domenica 24 febbraio 2013

Cosmetici eco bio con Ecocose



ecodelleco
Il mio pacco ecocose, pieno di carta riciclata

Eccomi dopo un po’ di assenza, in questo periodo sono stata impegnata con molti progetti editoriali e con la ricerca della casa, approfitto della neve per raccontarvi la mia esperienza con un sito che si occupa della vendita di prodotti ecologici per la cura della persona e il make up!

Possiamo scegliere dei prodotti di ottima qualità, ecologici, cruelty free a prezzi onesti, voi sapete che noi prestiamo attenzione agli ingredienti e all’impatto ambientale per questo è bene saper leggere l’Inci per evitare ingredienti inquinanti e nocivi. Di solito preferisco fare prodotti ecobio fai da te, ma non avendo molto tempo poterli reperire già pronti è stato un vantaggio.

Veniamo a noi! Il sito scelto per l’e-commerce è Ecocose, molti di voi lo conosceranno già, è nato dall’idea di Luana Pistone, una giovane, intraprendente ragazza che ha scelto di dedicarsi alla vendita di prodotti etici, ecologici e soprattutto di qualità, rimando al loro sito per maggiori info, perché sono convinta che dietro una buona idea ci siano sempre persone responsabili e intelligenti, come in questo caso.
Non perdiamoci in chiacchiere, il mio giudizio è stato positivissimo perché:

  • La scelta su sito è vastissima, ci sono tante categorie di prodotti dalla cosmesi eco bio, ai detersivi, al prodotto eco per i nostri animali!
  • La spedizione è stata velocissima, ho ordinato a Natale nonostante neve, tanti ordini ecc i prodotti sono arrivati alla befana!
  • Il sito è eco 100% gli imballaggi sono riciclati e riciclabili!
  • Ogni ordine è accompagnato da un bigliettino che spiega la Missino del sito

Vediamo cosa ho acquistato, premetto che volevo testare sia il servizio sia i prodotti, ho preso poco e di 2 marche ma presto unirò l’ordine con un’amica per prendere più cose e dividere le spese di spedizione che sono gratis dopo i 55 euro, sotto a quella cifra si paga 5,50.

ecodelleco
 Pacco chiuso pronto per scopriere i prodotti!

Ho provato la linea Benecos, tedesca, a basso costo. Mi sono concentrata su make up dopo le mie brutte esperienze con un mascara di una marca molto nota che mi ha causato un’abrasione alla palpebra.
- Mascara Benecos multi effect just black prezzo 4,79: ottima resa, facile da struccare, molte hanno detto che il conservante principale è l’alcool e che per alcune è troppo irritante e crea lacrime, a me non crea nessun problema e sono molto delicata.
- Ombretto Benecos happy hour prezzo 2,99 molto scrivente, ho sbagliato colore ma mi trovo bene
- Kajal naturale nero sempre Benecos prezzo 2,39: ne ho prese 2 perché lo uso molto, è molto morbido e spesso sbava, non mi piace molto perché essendo in legno, temperabile, la mina si rompe con facilità, ma non ho avuto problemi di arrossamenti.
- Gloss naturale Benecos prezzo 4,39: non è coprente, non dura molto sulle labbra, ma è molto nutriente e ha un ottimo sapore, il profumo deriva da oli essenziali non è sintetico.
- Gel doccia Benecos prezzo 2,99: questo è il mio prodotto preferito, ha un profumo ottimo, lascia la pelle liscia e idratate, non secca e soprattutto non fa troppa schiuma.

ecodelleco
 Gel doccia e cosmetici Benecos

Ho provato anche un olio per il corpo ayurveda della marca indiana Khadì, anche questo molto buono, mi piace perché non è testato sugli animali, gli ingredienti sono 100% bio e naturali. Il lato negativo? Se vi mettete i vestiti s’impregnano e poi saprete un po’ di friggitoria perché l’olio irrancidisce un po’, questo è un mio parere, meglio usarlo con abiti da casa.

Avete mai provato questi prodotti e marche? Conoscete Ecocose? Come vi siete trovati? Avete consigli?

Premetto che né il sito né i marchi che ho citato mi hanno contattato per fare questa rewiew, sono pareri liberi e non a fini commerciali.

Detto questo mi piacerebbe intervistare Luana Pistone per conoscere com’è nata questa idea e per farmi raccontare la sua scelta!

Buoni eco acquisti!

lunedì 4 febbraio 2013

Non buttare il tuo pc, recuperalo in maniera ecologica

computer ecologici

Computer rigenerati, ecologici e a risparmio energetico

Indispensabile per il nostro lavoro, compagno del tempo libero, strumento per dar vita alle nostre passioni, non sto parlando del nostro cervello, che è sempre a capo di tutto ma del computer.
Vi abbiamo parlato in passato di ufficio ecocompatibile dandovi delle dritte per trasformare il nostro ambiente di lavoro in un luogo efficiente ed ecologico, questo concetto si può estendere anche nostra postazione domestica o scolastica.


Salvare il PC dalla discarica
L’idea è dare nuova vita a un computer non più pienamente preformate, recuperandolo da discariche o riciclerie o ritirandolo da privati o aziende. Grazie ad abilità e software ad hoc è possibile “resuscitare” il nostro pc trasformandolo in una macchina non solo efficiente ma anche ecologica.
Green computer è un’azienda nata nell'aprile del 2012 dall'idea di Mauro Serenello.
Gli obiettivi del progetto sono creare pc che consumino il consumino 70% in meno rispetto a quelli tradizionali, e diffondere e promuovere l’uso di Open Source, Software Libero e i vantaggi pratici ed etici che ne consentono.

Perché è un’idea vincente?
Perché così si può:
  • ridurre gli sprechi e la mole di rifiuti immessi nell’ambiente
  • recuperare un oggetto ormai inutilizzabile preservando materie prime
  • ridurre i costi dell’acquisto di un nuovo pc e dei software
  • dare la possibilità a chi non può permetterselo di usare tecnologie efficaci e pulite


L’araba felice che fa bene all’ambiente
Quest’azienda ci piace perché porta avanti la filosofia del “nulla si butta tutto si ricrea” grazie  all’ingegno e alla bravura, si può recuperare e riciclare il più possibile anche quello che sembrava impossibile. Non gettare il tuo vecchio pc, può essere una risorsa da recuperare per te o per gli altri!


Lo tieni per te o lo doni a chi ne ha bisogno
Se avete un pc che pensate non sia più utilizzabile contattate l’azienda - trovate le indicazioni nel sito – i tecnici cercheranno di recuperarlo, se l’esito sarà positivo avrete un pc efficiente e a basso consumo energetico a un prezzo sicuramente minore di un pc nuovo di zecca.
Non avete intenzione di tenere il computer? Niente sarà sprecato, perché sarà dato in maniera gratuita a enti meritevoli o istituti scolastici che avranno fatto richiesta tramite il modulo di iscrizione. L’anno scorso Green computer ha donato una decina di pc “rigenerati” a enti no profit e scuole.


Un pc usato? Sì grazie!
Volete acquistare un computer usato o un mini pc assemblato a ridotto consumo energetico? Green Computer offre tante soluzioni per la casa e l’ufficio. Potrete personalizzare i computer ottimizzandoli sui vostri bisogni ed esigenze grazie al Software Libero.
Troverete maggiori informazioni sul sito ufficiale, dove è riportata una frase che racchiude un messaggio importante:
Grazie a tutti quanti parteciperanno attivamente! Sarà certamente un altro piccolo passo nella salvaguardia del nostro ambiente e un passo importante nella tutela dei diritti e del futuro dei nostri figli!


I consigli per risparmiare energia stando al pc

  1. Inizia da subito a ridurre i consumi impostando la funzione “risparmio energetico” nel pannello di controllo
  2. Riduci la luminosità dello schermo
  3. Non tenere il pc (se portatile) sempre collegato alla corrente anche se la batteria è carica
  4. Evita i salvaschermi, sono carini ma fanno consumare di più del semplice oscuramento dello schermo
  5. Spegni le periferiche non attive
  6. Se non usi il pc, non lasciarlo in standby. Usa una ciabatta con pulsante per scollegare tutto in una volta sola…non avrai scuse!