Chi siamo




L’Eco dell’eco è una voce che risuona nella rete, formata da tante persone che contribuiscono ogni giorno con idee, spunti e curiosità. La sua missione è quella di informare, sensibilizzare e trasmettere uno stile di vita più ecologico e sostenibile. Abitudini facili da adottare per preservare i più possibile il nostro ecosistema e tramandarlo, insieme a questi buoni valori a chi verrà.

Una breve presentazione di chi siamo:

Anto: Copywriter, cacciatrice di parole spesso a cottimo. Ha il pallino per la scrittura, vive attaccata alla tastiera del pc (portatile perché più ecologico) quasi 14 ore al giorno. È colei che scrive i post materialmente, carpendo news, ricette ed eventi eco da promuovere. È stata vegetariana, ora limita la carne (è giusto per sincerità dirlo). Ama “spignattare” per realizzare cosmetici e quant’altro homemade.
È l’incubo degli amici, li terrorizza leggendo ogni etichetta e scarta puntualmente tutti i prodotti inquinanti, ha ripreso pubblicamente il suo capo perché faceva la raccolta differenziata in maniera sbagliata.
Scrive sempre di ecologia, sostenibilità ed eventi green anche su Club Milano magazine.

Marci: BioScienziato. Informatico quanto basta, anche lui sempre attaccato al pc, ama la scienza e le nuove tecnologie. Lavora in mezzo alla campagna, ma a pochi passi dalla città. Le arti marziali e le filosofie orientali lo appassionano. È il primo sostenitore del blog.

Terry: Super mamma, svela segreti sulla cucina e i rimedi casalinghi tramandati dalla nonna. Maga dei fornelli, fantasiosa nelle sue creazioni, contribuisce sperimentando soluzioni risparmiose e genuine.

Mario: i lavoretti casalinghi e il bricolage non hanno segreti per lui. Si ingegna peggio di Mec Giver per riparazioni di fortuna. Ogni tanto si cimenta nel rammendo, ma non gli riesce troppo bene.

Ale: Ecomamma. Coltiva pomodori bio in terrazzo, ha adottato coraggiosamente i pannolini lavabili, s’impegna a far crescere il suo piccolino in modo naturale e sano.

Cry: ecoamica, sperimenta, critica e testa personalmente le nostre dritte green, l'abbiamo talmente tanto convinta che è finita accidentalmente nel bidone della carta per recuperare una bottiglietta di plastica finita per sbaglio lì. Se non è eco lei :)

Vale: amica eco-curiosa a volte scettica, spesso guarda con diffidenza i rimedi proposti da Anto, terrorizzata a dovere dall’Inci, sperimenta i consigli, apportando le dovute critiche quando c’è bisogno.

L’Eco dell’Eco sei anche tu che leggi, lasci commenti e suggerisci argomenti. La tua voce è importante per questo noi siamo sempre pronti ad ascoltarla.



Scrivici a ecodelleco@gmail.com oppure cercaci su Facebook e twitter, saremo felici di dare risonanza alle tue iniziative.