sabato 28 dicembre 2013

Sorprese sotto l'albero e un 2014 sempre più green

Intelligenza ecologica, Daniel Goleman - Bur 

Eccoci qui dopo le feste a raccontarvi il nostro Natale eco fatto di tante ricette di recupero il giorno dopo e schiscette ricchissime e regali ecosostenibili e hand made che ci hanno reso orgogliosi e felici.

Uno dei regali sempre graditi, non solo a Natale sono i libri dopo il nostro suggerimento per le letture green per un futuro migliore eccone una pronta da leggere: Intelligenza ecologica di Daniel Goleman, insegnante di psicologia e scrittore che ci apre gli occhi sui nostri comportamenti e soprattutto sui meccanismi occulti alla base dei nostri acquisti e scelte. Prendendo coscienza, svilupperemo la nostra intelligenza ecologica e potremo davvero cambiare il mondo, ma non basta leggere bisogna applicare!!

Candele Naturali hand made - By Valentina e Alessandro
                                          
Inizio con le fantastiche candele colorate intagliate a mano di Valentina e Alessandro, una delle nostre ecoamiche fidate e la sua dolce metà, l’anno scorso ci ha sorpreso con sciarpa e cappello fatti a maglia e quest’anno con queste bellissime creazioni, speriamo ci suggerisca ricetta e un breve tutorial da postare a gennaio.

Profumatore e burro corpo Mamma Natura

Gli altri regali provengono da un negozio alla spina di Milano, Mamma Natura di cui potete leggere un breve articolo a questo link, lo abbiamo scelto per un piccolo pensierino profumato, dei burrini alle essenze da sciogliere nel bruciatore, un vero successo molto apprezzato, insieme al burro per il corpo completamente naturale al cioccolato, viene voglia di addentarlo!


Chiudiamo con i regali by L’eco dell’ecologia realizzati con le nostre manine, cupcake da bagno alla cannella e arancio, maschera purificante all'argilla e the tree, e dulcis in fundo Nutellanto, un lipgloss al cioccolato e nocciola da leccarsi i baffi.


Se vi fa piacere pubblicheremo le ricette nella sezione eco cosmesi, sono ottimi pensierini per qualsiasi ricorrenza a budget contenuto e davvero apprezzati, per questo ringraziamo la nostra guru la mitica Carlita Dolce che ci ispira sempre e ci sprona a nuovi spignatti!

                                               

Spero che il vostro Natale sia stato felice come il nostro, rinnoviamo il nostro augurio per un 2014 sempre più green e consapevole! Continuate a leggerci perché ci saranno tante novità all'orizzonte e nuove avventure da condividere con voi!

Raccontaci il tuo Natale eco, e condividi le foto dei tuoi spignatti e regali hand made sulla nostra nuovissima pagina Instagram ecodellecologia!

sabato 21 dicembre 2013

Letture ecologiche per un futuro più sostenibile

L’ecologia, gli stili di vita sostenibili sono temi che per fortune negli ultimo anni stanno avendo successo, a volte per moda – vedi le aziende con il green wash, o gli eco chic cioè le persone che sono attente all'ambiente solo in apparenza, altre volte per una presa di coscienza e di responsabilità nei confronti del presente e del futuro del nostro Pianeta.

Come diciamo sempre il primo passo per imparare ad essere più ecosostenibili è documentarsi, ormai siti e blog dedicati a questo tema, come l’Eco dell’Ecologia forniscono guide, consigli e approfondimenti sui temi più importanti, ma anche i libri sono un ottimo modo per documentarsi.

Ecco i 5 libri ecosostenibili che vi proponiamo, alcuni li abbiamo letti altri li leggeremo nel prossimo anno,  idee, spunti e inchieste per conoscere i problemi attuali e soprattutto per trovare soluzioni smart per una vita a impatto zero.



Iniziamo con un libro che ci sta molto a cuore, ecologico due volte: uno per il tema, due perché lo abbiamo letteralmente salvato dal macero, abbandonato vicino ad un cestino e subito adottato con gioia.
Le guerre dell’acqua di Vandala Shiva, attivista ambientalista indiana, che ha ricevuto il premio Nobel Alternativo, Right Livelihood Award. Il titolo esplicativo riassume il tema, l’acqua l’elemento vitale per i popoli oggetto di guerre, accordi politici, privatizzazioni e sfruttamento ad opera di multinazionali.
Chi controlla l’acqua ha un potere assoluto sul mondo, travestendo questa lotta in guerre religiose ed etniche.
La terra generosa e ricca da all'uomo quello di cui ha bisogno, ma se spezziamo questo equilibrio non è capace più di restituire nulla. Un libro importante per comprendere ciò che sta accadendo nel mondo e che si riflette anche sulla nostra vita quotidiana.



Il secondo libro è un manuale di pratiche individuali e collettive per eliminare uno dei grandi problemi che affliggono le nostre città e territori: I rifiuti. Zero Rifiuti della giornalista Mariella Correggia spiega come prevenire scarti e immondizia, sfidandoci ad avere una casa senza pattumiera.
Non solo riciclare ma prevenire e infine azzerare gli scarti grazie a consumo consapevole, riduzione degli imballaggi e la sostituzione di oggetti di breve vita in beni durevoli, in alcuni casi tramandabili. Edito da Altraeconoma questo manualetto pratico e veloce da leggere e dal piccolo prezzo è la guida che ci regaleremo nel 2014, approfondendo il nostro percorso su un tema che ci sta a cuore da sempre.






La nostra terza proposta è un romanzo eco umoristico, L’anno della lepre di Arto Paasilinna, le avventure rocambolesche e ironiche di una giornalista di Helsinki che abbandonata la sua quotidiana routine, frustante e nichilista, inizia un viaggio "on the road" in compagnia di una lepre. La natura sconfinata della Finlandia e il rapporto tra uomo e animale sono al centro di questo libro divertente e suggestivo, un viaggio iniziatico ed esistenziale verso una vita diversa.





La tutela dell’ambiente dovrebbe essere un tema da trattare fin da piccoli, sarebbe bello che insegnassero ecologia nelle scuole, sarebbe secondo me la materia preferita di molti bambini, perché le nuove generazioni sono molto ricettive e attente, forse più dei genitori. A questo proposito perché non regalare una bella favola eco come Pilly, Silvia e la decrescita felice di Maurizio Pallante, un tema troppo difficile da capire da piccoli? No, se raccontata nel modo giusto, Silvia insieme alla sua amica ape, simbolo di decrescita,  impara che c’è un modo alternativo di vivere e riuscirà a trasmetterlo anche ai suoi genitori, prima riluttanti e poi consapevoli del bisogno di cambiare prima che sia troppo tardi.



Concludiamo con Ecocucina, Azzerare gli sprechi per essere felici, dell’autrice Lisa Casali, di cui vi avevamo parlato ne Cucinare con la lavastoviglie. La maggior parte degli alimenti che acquistiamo finisce nella pattumiera, bucce, scarti, semi, ecco un ricettario per sfruttare proprio tutto quello che acquistiamo e trasformarlo in piatti gustosi e nutrienti. Risparmio ed ecologia si uniscono per riscoprire un nuovo rapporto con il cibo, più intelligente e rispettoso.


Avete altri libri da consigliare? Scriveteci a ecodelleco@gmail.com buona eco lettura a tutti!

venerdì 6 dicembre 2013

L'altra faccia del macero: addobbi e alberi di Natale in carta riciclata


Lampada da tavolo - Atelier Carta Bianc

Dopo il primo appuntamento sui regali di Natale Hand made ecco il secondo questa volta dedicato agli addobbi e ai pensierini realizzati con materiali di recupero.

Comieco
; consorzio per il recupero di carta e cartone propone la nuova edizione del progetto “L’altra faccia del Macero, una pubblicazione che contiene una rassegna di applicazioni industriali e artigianali ecosostenibili realizzati con questo prezioso materiale.

Sapete quando teniamo alla raccolta differenziata, abbiamo dimostrato la nostra attenzione con tanti post sul tema, guide pratiche e idee di riciclo creativo, per questo ci sembra interessante parlarvi anche di questa iniziativa.

Alberi di Natale in cartone - Remo De MediciAlberi di Natale in cartone - Remo De Medici
Alberi di Natale in cartone - Remo De Medici

Artefatti, decori per feste e ricorrenze selezionati tra quelli più originali in Italia e all’estero.
Ci hanno colpito molto gli alberi di natale in cartone, gli eco presepi e i decori per l’abete, ma anche gli accessori per la tavola tutti in carta riciclata.

 Presepe con statuine - Cartapesta Salentina

In questo volume consultabile e scaricabile al link Comieco siamo sicuri che troverete tantissimi spunti per realizzare opere interessanti, idee per riciclare la carta e il cartone insieme ai vostri bimbi, e tantissime realizzazioni artigianali da copiare o acquistare dai produttori.

A Natale facciamo un regalo a chi ci è caro, compreso il nostro Pianeta. Recuperare carta è cartone e soprattutto non sprecarlo con eccessivi imballaggi è essenziale per preservare i beni più preziosi che abbiamo: Gli alberi.

Accessori da tavola - TIZIANA MANCINI
Scatolina fiore di loto e portacandele - Tiziana Mancini

Comieco svolge un lavoro importante di ritiro, riciclo e trasformazione di questa materia prima, ed è coinvolta in tantissimi progetti di recupero e sensibilizzazione come le famose Cartoniadi, a cui noi e moltissimi altri cittadini sparsi nella penisola hanno partecipato con entusiasmo.

lunedì 2 dicembre 2013

Regala Handmade questo Natale


Regala handmade - unideanellemani
Sostieni l'artigianato locale. Foto unideanellemani

Il conto alla rovescia per Natale è incominciato, a ricordarcelo non è solo il nostro calendario dell’avvento fai da te ma anche le vetrine agghindate per l’occasione.
Per chi come noi ha scelto un Natale alternativo, la scelta dei regali è già incominciata, più che scelta preparazione dei regali di Natale fai da te direi!

Per chi invece non ha tempo o non ha affinità con i lavori manuali consigliamo un'alternativa vincente il regalo hand made.


Noi crediamo nell'Hand Made


L’hand made permette di aiutare la piccola economia, la gente comune o piccoli artigiani (per intenderci) che hanno fatto della loro passione una piccola occasione di guadagno o di riscatto in questo periodo di crisi, ma anche un modo per continuare tradizioni locali.
Acquistare un oggetto artigianale è importante, perché ci riporta al lato umano e alla storia che c’è dietro, oltre ad essere innegabilmente più curato nei dettagli, unico e originale.

Noi crediamo nell'Hand Made e in tutte le persone che ci sono dietro, per questo abbiamo deciso di dividere in diverse puntate delle piccole guide d’acquisto, selezionando alcune realtà artigiane che hanno scelto di produrre oggetti ecologici, capi di moda sostenibile, accessori ecosostenibili o frutto di collaborazioni equosolidali.

Spero che voi possiate trovare il vostro regalo di Natale alternativo e anticonformista tra quelli proposti, oppure delle idee o spunti per confezionarli da voi.

Arte '&' Janas: Nome fatato e oggetti creativi


saponette e lipstick eco
Cestini regalo con lipbalsam, saponi e burri naturali - Arte '&' Janas

Apriamo da subito la nostra guida consigliando un sito che conosciamo bene si tratta di Artejanas il nome è l’unione parole: Artigiane e Janas che in saldo significa Fate.
Ci piace perché a produrre gli oggetti in vendita sul blog e nelle fiere locali sono delle ragazze, un esempio di piccola imprenditoria femminile genuina, sincera e appassionata.

Ogni articolo che sia un prodotto di eco cosmesi, un bijoux o un accessorio per la casa è grazioso, divertente, particolareggiato; insomma si vede che è stato realizzato con il cuore.

Bracciali e anelli artejanas
Bracciali e anelli fatti a mano - Arte '&' Janas


Le proposte sono davvero varie e sono sicura che le lettrici s’innamoreranno sicuramente di qualche oggettino, anche il pubblico maschile potrà trovare preziosi spunti per una sorpresina davvero speciale.

 filtri per i te fimo - Artejanas
Filtri per il te golosi e natalizi - Arte '&' Janas

Seguendo le Arte '&' Janas sulla loro pagina facebook potrete approfittare di frequenti promozioni con spese di spedizione alla portata di tutti!

Buono Shopping Handmade a tutti!

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *