martedì 20 gennaio 2015

Come usare la frutta secca: barrette energetiche, muesli fai da te

Ne abbiamo mangiata tanta durante le festività, ci hanno detto che fa bene per il colesterolo, che è molto nutriente e ricca di acidi grassi importanti stiamo parlando della frutta secca. Se anche tu a casa hai ancora molte mandorle, noci e nocciole e non sai come consumarle ecco alcune ricette di recupero naturali che fanno bene alla salute, molto energetiche ma che se consumate in maniera corretta sono anche un idea furba per rimettersi in forma.

La prima ricetta per riutilizzare la frutta secca è molto golosa e la possiamo realizzare in maniera semplice e veloce, magari proporlo come dessert agli amici.

Torta di frutta secca

crostata frutta secca

Trattandosi di una ricetta di recupero le dosi sono assolutamente indicative, infatti basta avere abbastanza frutta secca per la farcitura, nel caso non ne abbiate abbastanza seguite le nostre sostituzioni.
  • 150 grammi di farina di farro o integrale – se non le avete scegliete la farina 0 e non manitoba troppo raffinata
  • Un bicchiere di olio di semi – soya, arachidi o girasole
  • 1 bustina di lievito
  • Scorza di arancia o limone a piacere
  • Mezzo bicchiere di latte – meglio vegetale

Per il ripieno
  • 150 grammi di nocciole, mandorle e noci – vanno bene anche solo un tipo basta sia di pari quantità
  • 2 cucchiai colmi di sciroppo di agave o di miele o zucchero di canna

Iniziamo con il creare la pasta frolla, volutamente senza burro e senza uova per diminuire la calorie, il procedimento è semplice, in un mixer aggiungere farina, lievito, olio e scorza di arancia e latte, aggiungete agave o qualsiasi dolcificante utilizzate abitualmente.
Amalgamare creando una pallina da riporre al freddo per 30 min.

Una volta stesa la frolla in una tortiera, versate la frutta secca avendo l’accortezza di dividere in due parti, una da tritare finemente, l’altra da lasciare a pezzi interi, mescolando il tutto col sciroppo d’agave oppure miele, oppure zucchero di canna.
Se non avete abbastanza frutta secca aggiungete sul fondo della mela a spicchi, servirà da base morbida alla copertura croccante.
Il forno per 40 min a temperatura media e la torta è fatta, potrete porzionarla in quadratini e portarla con voi per una merenda genuina.


Barrette energetiche alla frutta secca e miele


Questa ricetta è ideale per chi fa sport, contiene tutti i nutrimenti per uno snack veloce: ecco come realizzare le barrette energetiche fai da te.
In una ciotola aggiungere frutta secca sminuzzata potrete aggiungere anche datteri, fichi secchi o dadini di frutta essiccata, farina di avena, 1 albume montato a neve, un cucchiaio di olio di semi o d’oliva, zucchero di canna o meglio miele o agave.

Una volta mescolato il tutto stendete il composto in una teglia dai bordi  non tanto alti, meglio se rettangolare, la carta forno sul fondo è essenziale per poi staccare il tutto.
Infornate per 35 minuti in forno forte o ventilato.
Una volta raffreddato per bene, tagliate con un coltello in barrette. Potete avvolgerle nella carta forno e conservarle in dispensa per molto tempo a patto che siano ben sigillate.


Coppa di yogurt, muesli croccante e frutta

coppa yogurt e muesli

Ottima colazione o dessert al cucchiaio ipocalorica, questa coppa è fresca e piacevole perché mixa diverse consistenze e sapori, l’aspro dello yogurt, il dolce della frutta, il croccante delle noci o delle mandorle.
La preparazione è davvero semplice, l’unica cosa da preparare è la frutta secca da tagliare grossolanamente e da tostare per alcuni minuti in padella.

Alternate bella coppa yogurt al naturale o a piacere, frutta secca, muesli e frutta di stagione, per un tocco di colore scegliete mirtilli, lamponi o melograno ricchi di antiossidanti.

Servite a temperatura ambiente o appena freddo, perfetto nel bicchierino monodose per una merenda deliziosa in ufficio o a scuola.

0 commenti:

Posta un commento