lunedì 23 maggio 2011

Festival di Cannes 2011: Vincitrice la sostenibilità.


Green o Red carpet?
Il Festival di Cannes 2011 si è appena concluso, tra polemiche, frasi deliranti (vedi Lars von Trier) e molte pellicole che promettono una stagione cinematografica davvero interessante.
Molti non sanno però che quest'anno la kermesse ha avuto anche i suoi risvolti ecologici.
Il maggiore impegno per la salvaguardia del pianeta ha toccato anche il cinema, ciò vuol dire: cestini per la raccolta differenziata in bella vista per ospiti e partecipanti, banchetti con stoviglie riutilizzabili, menù a km 0 e ricette bio, energia rinnovabile per alimentare gli eventi e persino un tappeto rosso (o forse è meglio dire verde) fatto interamente con bottiglie di plastica riciclata.
Che festival sarebbe senza Palme d'oro? E per rimanere in tema ecco quelle green. Premi istituiti per attori e registi che si sono distinti per il loro impegno per la tutela ambientale e per aver contributo positivamente con uno stile di vita più ecologico.
Nomination per l'attore inglese Colin Firth grazie al suo negozio londinese totalmente eco, un riconoscimento alla fantastica attrice e mamma Natalie Portman, convinta vegana che è riuscita a portare avanti la sua alimentazione in modo equilibrato anche in gravidanza, un eco-oscar anche per il regista de "Il Cigno nero": Darren Aronofsky, merito aver proibito dal suo set piatti e bottiglie in plastica.
Se le star danno il buon esempio noi non possiamo che seguirli! Quindi che ne dici di continuare con una serata all'insegna del divertimento ecofriendly? Come? Organizzando una rassegna a casa tua! Sì, andare al cinema è un'esperienza insostituibile, ma i consumi sono davvero elevati (luci, proiettori, trasporti...) a casa tua hai tutto l'occorrente per divertirti a costo zero o quasi.
Tieni d'occhio il blog, presto ti daremo tutte le ditte per il tuo festival casalingo all'insegna del buon cinema e della sostenibilità!

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive