giovedì 10 ottobre 2013

Ecosia: il motore di ricerca sostenibile?


Tu ricerchi e lui pianta alberi, bello vero? Non è un sogno ma Ecosia il motore di ricerca ecologico.
L’ho scoperto per caso, lo so dovrei essere super informata perché passo su internet la maggior parte della mia giornata (ahimè).  Stavo appunto controllando la ricerca del blog quando ho scoperto che qualcuno ci ha trovato grazie a Ecosia,  "meravigliosa notizia!" ho pensato, e ho cercato di capire cosa fosse.

Come funziona il motore di ricerca sostenibile?


Ci avrete fatto sicuramente caso, quando andiamo su un motore di ricerca nelle barre affianco sono sempre presenti delle pubblicità, Ecosia dona l’80% dei ricavati di questi annunci per la riforestazione della Foresta Atlantica Brasiliana, sostenendo “Plant a Billion Trees” il programma di The Nature Conservancy.
Ad oggi sono stati piantati oltre un miliardo di nuovi alberi, di cui una quarantina anche grazie a me, perché questo è il bello, senza alcun costo per chi lo utilizza, per ogni ricerca di parola chiave (key words per chi si intende di seo) il motore pianta un albero e ti tiene aggiornata tramite un simpatico contatore. 

Dubbi e domande? Un click un albero?


Ma è così fruttuosa questa pubblicità? Gli alberi costano così poco?
Mi viene il dubbio che l'introito della pubblicità sia legato al fatto che l'utente clicchi realmente sui siti pubblicizzati, e non per la singola ricerca semplice, il meccanismo di Adwords, infatti, funziona così.
Dovrei documentarmi meglio per capire come sia possibile, anche se sul sito c'è una sezione "massima trasparenza" dove è possibile vedere i certificati degli alberi piantati.
Anche altri si sono fatti la mia stessa domanda, per farvi un'idea ecco il link.

Perché riforestare?


In ogni caso mi piacerebbe che gli alberi siano salvati, oltre ad essere ripiantati; comunque la riforestazione è un processo davvero necessario. I cicli naturali sono stati sballati dall'azione dell’uomo, grazie agli alberi è possibile rimuovere 4 milioni di tonnellate di CO2 dall'atmosfera, ogni anno, oltre a questo più alberi significa anche più acque per le popolazioni locali e del globo.

Se sei abituato a Google, non c’è problema, puoi scegliere di effettuare la tua ricerca anche così, in questo caso non pianterai alberi ma le tue ricerche saranno CO2 neutrali, anche qui come sia possibile non lo so, infatti scriverò per avere maggiori informazioni.
Ecosia può essere installato tramite l’applicazione di Chrome, oppure digitando www.ecosia.org, il fatto che ogni 73 secondi venga piantato un albero, mi fa venire voglia di cercare, cercare e ricercare ancora…

Piccoli accorgimenti per un pc più green: prevenire è meglio che curare!


Meglio attuare piccoli accorgimenti per un pc più sostenibile:

  • Spegni sempre il pc quando non lo utilizzi, non lasciare le spie del monitor accese
  • Utilizza un ciabatta, con un solo clic dell’interruttori puoi spegnere tutto
  • Imposta il risparmio energetico, la luminosità dello schermo fa sprecare molto
Spegni il pc, leggi un libro, fai sport, parla dal vivo con gli amici, insomma usa meno elettricità e goditi la vita, spesso quello che cerchi è lì, non dentro un computer!

Leggi anche i consigli per un ufficio sostenibile e la tua scrivania green!

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *