domenica 7 dicembre 2014

Centrotavola di Natale tutti da mangiare

Natale si avvicina, capovolgiamo l’idea di una festa consumistica e sprecona, torniamo alle vere tradizioni e con qualche idea originale viviamo un Natale ecologico e salutare. Ci vorrà un po’ di voglia di fare, creatività e pazienza ma alla fine pensiamo sarà anche una buona occasione per stare insieme e divertirsi a creare i nostri alberi di natale tutti da mangiare, zero sprechi, tanto gusto e bellezza sulla nostra tavola. Incominciamo!

Vi avevamo parlato degli alberi di natale mangerecci ora qualche altra idea per la vigilia o per questi giorni di cene con gli amici, con le verdure la frutta, i biscotti o la torta, potremo creare centro tavola davvero sorprendenti, tutti da mangiare per non buttare via nulla!

albero natale verdura

È completamente fatto di verdure, si sviluppa in verticale e ti basteranno un cono di cartone su cui appuntare i diversi ortaggi sagomati, puoi sostituire la struttura con qualcosa di edibile, come il torsolo dell’ananas, una melanzana grossa o una zucchina, anche il sedano rapa si presta per creare il tronco, ma attenti a intagliarlo! Create i rami con gli stecchini partendo dalla base alternando mano a mano che si sale con verdura dalla più grande alla più piccola, decoratelo secondo la vostra fantasia, più colori usate più sarà bello e ricco di vitamine!

pinzimonio natale


Se avete poco tempo e poca manualità basterà disporre le verdure ben tagliate e sapientemente abbinate tra loro su un vassoio da portata e il gioco è fatto!

albero natale verdure


L’abbinamento perfetto una salsina per il pinzimonio, alla semplice vinaigrette con olio, sale e limone potrete aggiungere qualche ingrediente per rendere la salda più particolare a chi piace senape in grani, pasta d’olive taggiasche.
I bimbi adoreranno la salsa allo yogurt oltre alla tzatziki greca un po’ pesante perché fatta con cetrioli e aglio, possiamo alternare quella semplice con yogurt naturale compatto (magari fatto in casa, ecco la ricetta qui) con olio, limone qb e aneto.

albero natale frutta


Anche la frutta si presta benissimo per i nostri alberelli, anzi della classica macedonia, perché non presentare sul tavolo questa meraviglia? Il procedimento è lo stesso per gli alberelli di verdure.
Anche qui possiamo disporli più semplicemente in verticale per un effetto bidimensionale molto colorato e facile da mangiare, perfetto per chi è a dieta ma non vuole rinunciare a gusto e allo stare insieme.


I golosi apprezzeranno gli alberi di Natale di biscotti, esistono dei coppa pasta apposta per realizzarli, ma in mancanza possiamo optare per la sovrapposizione di biscotti a stella di diverse grandezze e diametri, non saranno perfetti, ma l’effetto sarà più naturale.



Chiudiamo con una torta di Natale rivisitazione della torta di rose, fatta con rotolini di pasta farcita a piacere, da disporre a piramide e guarnire con amarene o fragoline.


0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive