domenica 17 aprile 2011

Uova di Pasqua sostenibili: il pulcino fa Bio Bio!

 
Uova di Pasqua di Altroconsumo: nUovo mondo.

Manca poco alla Pasqua e insieme alla voglia di cioccolato e dolcezze cresce anche l’enorme dispendio di soldi e aimè di plastica. Cosa fare per avere una Pasqua un po' più sostenibile? Prima di tutto (come sempre) scegliere. Se non avete tempo e manualità puntate su un uovo di cioccolato tradizionale e confezionato, ma preferite le ditte che hanno fatto una scelta consapevole, se non negli ingredienti, almeno nella produzione. Bauli ha creato una linea di uova e di sorprese in collaborazione con LifeGate.  Koccibella e Kucciolotty Family sono i nomi dei dolci prodotti ideati secondo il progetto Impatto Zero. Le emissioni ci Co2 generate dalla realizzazione del packaging e del cioccolato vengono compensate contribuendo alla salvaguardia delle foreste del Costa Rica. 220.000 ettari di vita da rimpinguare e tutelare, proprio come le numerose specie di piante e animali che popolano questo formidabile ecosistema. Un regalo di grande valore per i nostri bambini: un futuro di ossigeno e biodiversità. 
Non amate il cioccolato, potrete contrubuire lo stesso? Vistate il sito di LifeGate calcolate il vostro impatto ambientale e adottate un pezzo di foresta, non salverete solo la linea ma anche il pianeta! 
Siete creativi, adorate pasticciare in cucina? Perché non creare fantastiche uova di cioccolato fai da te
Sul mercato esitono tantissimi modelli di stampi, sono in policarbonato e quindi riutilizzabili ogni anno! Sbizzarritevi con le guarnizioni, i gusti e le decorazioni. Potrete fare sorprese homemade, oppure inserire un bigliettino con un messaggio speciale. Per l’involucro scegliete carta riciclata, tessuti di recupero oppure foulard ben puliti, centrini…il regalo sarà doppio e davvero chic! Per il cioccolato da utilizzare perché non scegliere quello ecosostenibile di Altromercato? Cacao biologico di Conacado e zucchero di canna di Manduvirà in Paraguay:  ingredienti buoni, anzi ottimi che un normale uovo commerciale non ha! Non volete rischiare di impiastricciare la cucina o avete tante persone da accontentare? Esistono varianti già pronte, sia al latte sia fondente, ma sempre equosolidali e bio. Si chiama nUovo Mondo e contiene sorprese artigianali, provenienti dai paesi in via di sviluppo. 
Eticità e bontà a ogni assaggio!

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive