giovedì 5 gennaio 2017

Come utilizzare il panettone avanzato



ricette panettone avanzato

Le feste sono agli sgoccioli, molti di noi hanno già iniziato la dieta, altri si sono dati ancora un po’ di tempo per godersi le prelibatezze di stagione, ma anche per smaltire gli avanzi di casa, tra questi quelli di pandoro e panettone.
Lo sapevate che il panettone ha una scadenza molto lunga? In alcuni casi anche 4-6 mesi dopo il Natale, questo cambia se la confezione è già aperta. Dato che buttare via questi prodotti è un peccato ecco qualche idea per riciclare il panettone o il pandoro in maniera sfiziosa, ma non certo dietetica, tranne in alcuni casi.


Panettone tostato a colazione

ricetta panettone avanzato
Panettone tostato per colazione

La prima idea su come utilizzare il panettone avanzato è davvero semplice, la più semplice e la più genuina. Grazie al suo contenuto di uova, uvetta e burro il panettone è un dolce ricco e nutriente, meglio consumarlo con moderazione, magari a colazione e tostato. Vi basterà tagliare a fettine di uno o due centimetri il panettone, tostarlo al forno sul grill, oppure nel tostapane o sulla piastra. Una vota dorato sarà perfetto da accompagnare al caffè o al cappuccino.

Tiramisù al panettone

ricette panettone avanzato
Tiramisù al panettone o pandoro con yogurt greco

Il vostro panettone avanzato è già a fette, o in piccoli pezzi? Il modo più semplice per usarlo è quello di realizzare un tiramisù di panettone con yogurt greco, una variante più salutare al classico al mascarpone.
Vi serviranno delle coppette o dei barattolini in vetro recuperati con o senza coperchio, il panettone tagliato a dadini, yogurt greco 0% di grassi, quello più compatto da dolcificare leggermente con agave o miele, caffè, cioccolato in scaglie.
Mettete sul fondo del barattolo il panettone, bagnatelo con il caffè, ricoprite con la crema di yogurt leggermente dolcificata, procedete con un altro strato e chiudete con qualche scaglia di cioccolato. Lasciate riposare in frigo per almeno 2 orette.
(Trattandosi di una ricetta di recupero, non possiamo dare le dosi esatte, ma potrete adattarle a quello che avete: su 100 grammi di panettone una pari quantità di yogurt e un terzo di caffè circa).

Cake pops al panettone

ricette panettone avanzi natale
Ricetta per cake pops di panettone

Volete un modo originale per utilizzare il panettone avanzato, stupire gli ospiti o renderlo più appetibile per i bimbi, allora i cake pops al panettone fanno per voi! I cake pops sono delle palline di torta tenuta insieme da marmellata o crema, ricoperti di cioccolata e glassa da servire su uno stecco.
In questo caso noi utilizzeremo il panettone al posto della torta o pandispagna oppure del pandoro.
Tagliate il panettore o pandoro a piccoli pezzi mettetelo in una ciotola ampia, mescolate un po’ di latte, quanto basta per ammorbidirlo. Aggiungete della marmellata di arancia o albicocca, (andrà bene quella che avete in casa). Formate delle palline di 4 centimetri di diametro, aiutandovi con un cucchiaio.
Mettete le palline in frigo o freezer per 2 ore, in modo che siano belle compatte. Preparate del cioccolato fuso, bianco, al latte o fondente a piacere. Estraete le palline di panettone dal frigo.
Munitevi di bastoncini per dolci o stecchi grossi tagliati a misura, immergete l’estremità nel cioccolato fuso e poi inseriteli nelle palline. Immergete la palline di panettone nel cioccolato per ricoprirli, e lasciate solidificare il cioccolato leggermente. Potete guarnire con zuccherini colorati, granella di nocciole o mandorle, o cioccolato a fili. Leggi le altre ricette per gli avanzi di panettone.

Sformatino di panettone alla crema all'arancia

riciclare pandoro
Sformatino al pandoro e crema all'arancia

Un altro modo per riciclare il pandoro avanzato, è quello di create dei piccoli sformatini, da servire caldi a colazione o come dessert.
Per questa preparazione ci servirà della crema all'arancia, fatta con mezzo litro di latte caldo, un tuolo d’uovo, due cucchiai di zucchero, due di farina e scorza di un'arancia grattugiata.
Far bollire il latte in un pentolino, mentre in un’altra ciotola mischiate tuorlo d’uovo con farina e zucchero. Mescolate e versate il latte caldo continuando a mescolare. Profumate con le scorze del limone o arancia, trasferite la crema liquida nel pentolino e riportate a bollore girando fino a quando non otterrete la consistenza desiderata.
Una volta preparata la crema all'arancia, tagliate del panettone a dadini o il pandoro avanzato, mischiatela alla crema e dividete il composto in pirottini per muffin o piccole tegliette da forno. Fate cuocere per 20 minuti a 190 gradi in forno.  Servite gli sformatini di panettone avanzato tiepidi con un po’ di crema  e scagliette di arancia e cioccolato.


Speriamo che queste ricette di recupero vi siano piaciute, se le provate lasciate un commento o scriveteci i vostri suggerimenti e impressioni.


Le immagini sono puramente a scopo rappresentativo.

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive