sabato 30 aprile 2016

La scuola a inquinamento zero

scuola inquinamento zero

Fare dell’ambiente dove trascorrono più tempo i nostri bambini un posto sicuro, dove respirare aria pulita, imparare senza l’incubo di sostanze dannose, non è un sogno ma realtà è infatti quello che è successo a Roma dove è stata aperta la prima Scuola a inquinamento zero.

Grazie all’installazione di 3 sistemi  APA (Air Pollution Abatement) una tecnologia in grado di abbattere le polveri sottili e gli altri inquinanti presenti nell’aria brevettata da Istech gli alunni possono tenersi al riparo da sostanze poco salutari, purtroppo presenti non solo all’esterno ma anche all’interno degli ambienti, soprattutto in città. Questi impianti sono stati concessi in comodato d’uso a titolo gratuito alla Scuola elementare Giuseppe Bagnera del Municipio XI. Questa iniziativa lodevole nei piani dell’azienda è solo l’inizio, infatti si pensa di estendere questa innovazione a livello nazionale, magari nelle scuole situate vicino a zone ad alto traffico e smog.
Proteggere le nuove generazioni, realizzare città a misura d’uomo ma anche sensibilizzare i giovani sull’inquinamento e la qualità dell’aria questi gli obiettivi principali di questa iniziativa.
Infatti i ragazzi  della prima scuola a inquinamento zero oltre a beneficiare di questa tecnologia potranno monitorare loro stessi la qualità dell’aria grazie a software didattici messi a loro disposizione. 
L’impianto è stato abbellito e decorato con disegni colorati degli studenti, in modo che si integri completamente all’ambiente ed entri a far parte delle dotazioni della scuola come bene comune di avere cura.
In attesa che le emissioni si riducano grazie a comportamenti virtuosi dei cittadini e soprattutto delle aziende e dei condomini, speriamo che questi impianti per la depurazione dell’aria arrivino presto nelle nostre città e diventino una norma adottata per ogni istituto.

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive