venerdì 4 novembre 2011

Rimedi naturali ai malanni di stagione

Cagnolino malato: Foto google.


Lo sbalzo di temperatura, l’eccessivo caldo causato dai termosifoni, gli ambienti chiusi favoriscono il proliferare dei batteri e la diffusione dei virus. Il raffreddore, ma anche il mal di gola, il naso tappato, la congestione e la tosse sono malesseri tipici della stagione che si possono alleviare con sostanze naturali e rimedi home made tramandati dalla nonna.
Ovviamente questi suggerimenti non sono da intendersi come sostitutivi dei medicinali o del medico, per sintomi gravi, prolungati e febbre rivolgetevi al dottore!

Mal di gola: il mio punto debole da sempre, di solito ci sono alcuni rimedi che lo tengono a bada.
Il propoli è una sostanza miracolosa, un antibatterico naturale portentoso, questo prodotto delle meravigliose api può essere sciolto in soluzioni ed essere assunto sotto forma di gocce o di spray, io lo compro da produttori locali, in erboristeria e nei negozi naturali. Potrete trovare anche caramelle e pasticche edulcorate con il miele, più gradevoli per i piccini, anche se la sostanza pura è davvero più efficace.

Miele biologico: Foto google.
Se non avete il propoli potrete provare una ricetta a base di miele, questo preziosissimo alimento scioglie i bronchi, fluidifica aiuta anche a migliorare la tosse. Sciolto nel latte caldo o nel tè da tepore e sollievo.
Ecco una dritta di mamma Teresa: Sciogliete un cucchiaio di miele in una tazzina, aggiungete succo di limone, emulsionate bene e ponete in freezer per alcuni minuti. Il sollievo e la disinfezione della gola sono assicurati!
Salvia, basilico e cannella sono sostanze fenomenali per fare dei decotti e poi degli sciacqui o gargarismi. Per esempio mettete a bollire in mezzo litro di acqua un pugno di foglie di salvia, fate macerare, filtrare e poi aggiungete un cucchiaio di aceto di mele. Il decotto di salvia viene utilizzato per farne dei gargarismi rinfrescanti e disinfettanti. Si consiglia però di non ingerire. 
Basilico nel tè, cannella, pepe, bianco e miele nel latte invece possono essere bevuti senza problemi. 

 Lo zenzero candito può essere utilizzato al posto delle caramelle e delle pasticche, per un sollievo momentaneo anche fuori casa, io l’ho trovato nelle fiere di prodotti tipici, per farlo a casa provate questa ricetta.
La tosse grassa o secca provoca spesso notti insonni, uno dei rimedi naturali della nonna più frequenti, utile anche per liberare il naso e decongestionare i bronchi sono le frizioni con l’olio essenziale di eucalipto.
Poche gocce in un panno caldo posto sul petto, oppure miscelate con olio di mandorle e frizionate aiutano a dormire meglio.
L’uva viene considerata un ottimo mucolitico, gli acidi delle frutta e la sostanza zuccherina lubrifica e aiuta a fluidificare, da provare anche il decotto di anice per la tosse grassa.
Io preferisco una tisana di malva e tiglio, ricche di mucillagini con un po’ di miele, bevetene una tazza prima di dormire!


Il naso chiuso e la congestione possono degenerare in sinusite, assicuratevi il giusto grado di umidità nelle stanze dove soggiornate. Provate i fumi balsamici di eucalipto, menta piperita e rosmarino. Fate bollire sufficiente acqua e sciogliete 3 gocce per ogni olio essenziale, non superate le dosi e lavatevi bene le mani. Respirate il vapori stando sotto una coperta o un asciugamano per almeno 5 minuti. Lasciate la bacinella nella camera o mette il liquido nei deumidificatori a coccio del calorifero.

Vogliamo rimetterci in sesto? Alcuni cibi ci aiutano: kiwi, arance, mandarini, mirtilli sono carichi di vitamina C. L’Aglio (aimè per gli effetti collaterali) insieme al peperoncino aiutano a debellare i batteri.
Verdure come i cavoli, i broccoli e le verze sono altamente antiossidanti, preservano dai virus. Se avete purtroppo preso gli antibiotici o volete rinforzare il vostro sistema immunitario ricordatevi di fare il pieno di yogurt vero toccasana, provate a farlo a casa in poche mosse seguendo la nostra ricetta.

La natura ci aiuta a sentirci meglio, recuperiamo i rimedi antichi e ricordiamoci di prevenire con un’alimentazione corretta e ricca di vitamine per tutto l’anno.

Buona guarigione a tutti!

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive