martedì 24 maggio 2016

Regole di un buon ciclista urbano


Foto www.suipedali.it
Usare la bicicletta in città per i propri spostamenti quotidiani, per andare al lavoro o a scuola è un'abitudine salutare ed ecologica.
Permette di fare attività fisica, risparmiare denaro e non inquinare. Ma andare in bici in città, soprattutto nelle metropoli molto trafficate e non dotate di piste ciclabili è a volte rischioso. 
Esistono delle regole del buon ciclista urbano, che permettono di andare in bici in maniera più sicura. Con i nostri consigli potrai cavartela benissimo senza rischiare di incorrere in brutte avventure:
  1. Usa il caschetto: è antiestetico, ti rovina la piega e fa sudare ma in caso di urti, cadute e buche stradali ti salva la vita. Andresti mai in auto senza cinture di sicurezza? Noi no!
  2. Renditi riconoscibile. Gli automobilisti dovrebbero essere più attenti e vigili, ma se gli facilitiamo le cose è meglio, di sera usa per i tratti più trafficati un giubbotto catarifrangente o degli adesivi e luci di segnalazione. Esistono delle luci per raggi davvero cool che oltre ad essere estetiche segnalano la presenza del tuo bolide anche al buio.
  3. Piste ciclabili? Quando ci sono e il tuo percorso lo permette usale. Meglio allungare la strada ma pedalare sicuri, scarica la mappa per conoscere il tragitto che fa per te, ad esempio queste. Gli appassionati di bike le hanno censite nelle diverse città.
  4. Il marciapiede. A volte salva la vita, ma ricorda che è territorio riservato ai pedoni, sfrecciarvi è pericoloso e incivile, se è trafficato porta la bici a mano.
  5. La destra è importante! A volte è rischioso pedalare vicino alle auto parcheggiate (apparentemente senza conducente), perché per distrazione potrebbero aprire la portiera facendoti sbandare. Ma ricorda che pedalare in mezzo alla corsia, tagliare la strada o attraversare sulle strisce pedonali con la bici è rischioso.
    Massima attenzione soprattutto in strade trafficate, strette e nelle curve cieche.
  6. Viva la musica, ma non in bici. I più spavaldi, soprattutto chi va in bici spesso, a volte hanno la cattiva abitudine di utilizzare le cuffiette per ascoltare la musica o chiamare al cellulare mentre pedalano. Può essere piacevole ma a meno che non vi troviate in una ciclabile, o in un parco con poche persone, questo è davvero un rischio. Abbassa la soglia di attenzione e vi isola dai rumori esterni e questo non è una buona cosa se si è in sella.
andare in bicicletta - ecodellecologia.it

Raccontateci le vostre abitudini in bici e se non sapete andare e volete provare leggete la nostra guida Imparare ad andare in bici da adulti.

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive